mercoledì, maggio 10, 2006

La Competenza del Corriere della Sera

Che il Corriere della Sera più che un quotidiano fosse una Bibbia di saggezza lo avevo già capito quando il suo direttore se ne era uscito sperando in una vittoria di Prodi: per adesso aveva ragione! Avete visto quante belle cose stanno succedendo? Che aria fresca che si respira!
I sondaggi oggi dicono che la molti di quelli che han votato Unione si son già pentiti.

Non penso che la maggior parte dei giornalisti siano dei pozzi di scienza o di saggezza e si dovrebbero limitare a raccontare i fatti così come sono, senza ricamarci sopra e senza metterci opinioni personali, direttori compresi.

Comunque il Corriere se ne è uscito di recente con una Perla di Saggezza e Competenza:
una bufala su un videogioco terrorista islamico già mascherata anche dall'ottimo Paolo Attivissimo:
complimenti al giornalista Raffaele Mastrolonardo perchè si informa sull'attendibilità e verità delle notizie prima di darle.

L'articolo di Paolo Attivissimo completo e dettagliato lo trovate cliccando qui.

3 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Scusami nell'articolo parli di sondaggi contro Prodi ma, non citi nessuna fonte... mi sembra un po' troppo facile. E poi mi spieghi perché la gente si dovrebbe essere già pentita, visto che il governo Prodi non ha ancora effettivamente governato?

Mah...

-Daniele-

11:23 AM  
Blogger extravergine di Prodi said...

I sondaggi riguardano il malumore degli elettori del centrosinistra, ma fino a quando non verranno ufficializzati preferisco non pubblicarli, comunque basta uscire di casa per rendersene conto.
La gente si sarà pentita perchè come dici tu in governo del centrosinistra (non lo chiamerei di Prodi visto che lui non ha ancora deciso nulla) non ha ancora effettivamente governato ma ha fatto 3 cosine:

1) Bertinotti si è preso la presidenza della camera con il ricatto
2) Al senato hanno dovuto mettere Marini...... iscritto alla Democrazia Cristiana dal 1950 e attivo nell'Azione Cattolica e nelle ACLI
3) Hanno IMPOSTO Napolitano come presidente della Repubblica (con 543 voti, 541 erano quelli a disposizione dell'Unione)

2:42 PM  
Anonymous Anonimo said...

Guarda vivo anche io nel tuo stesso paese, ma non mi sembra di vedere tutta questa gente in giro che parla male del neo-governo. Noto piuttosto una forte spaccatura fra chi odia Berlusconi e chi lo adora genuflesso... Sarei poi curioso di sapere come fai ad avere dei sondaggi che non sono ancora stati pubblicati: o lavori per un istituto di ricerca, o per favore posta una fonte qualsiasi altrimenti è troppo facile, posso affermare anch'io allora che un sondaggio sostiene che molti ellettori di cdx affermano che avrebbero preferito D'Alema a Letta come presidente della Repubblica.

Per quanto riguarda le affermazioni da te poste:
1) si era già d'accordo prima delle elezioni che Bertinotti sarebbe diventato presidente della Camera (quindi nessun ricatto)
2) Marini potrà non piacere ma purtroppo questo è il gioco della politica. Mi risulta che anche AN (ed il suo elettorato)nella precedente legislatura non era tanto contenta di avere un ministro della Giustizia che saltava in piazza gridando "chi non salta Italiano è!".
3) Cosa vuol dira hanno imposto? in questi anni il governo di cdx ha imposto riforme costituzionali (devolution) e leggi (pecorella, cirami, riforma del sistema radiotelevisivo) senza minimamente cercare il confronto con l'opposizione e anzi usando spesso il voto di fiducia per difendersi dai franchi tiratori. Come si può pretendere, perciò, ora trovare un intesa qualsiasi con uno schieramento avversario del genere?

Ciao

-Daniele-

3:20 PM  

Posta un commento

<< Home