sabato, aprile 22, 2006

Chiuso Per Ferie


Il Blog non verrà aggiornato fino a Maggio :'-( ......speriamo che nel frattempo non cada il governo! :-D


Un Beso

Facciamo il Nuovo Governo

Prima delle elezioni si sentiva molta gente fiduciosa verso la coalizione del nuovo governo,
si sente anche ora, forse meno, ma si sente.
E' interessante vedere come il nuovo governo si dia da fare
e cerca di dare le cariche in base alle competenze e al BENE del paese,
insomma,
si vede proprio bene che lo stanno facendo per il bene del paese,
ma bene bene eh


Da due giorni Massimo D’Alema aveva capito che Fausto Bertinotti se l’era giocata con più spregiudicatezza. Aveva capito che Romano Prodi non lo avrebbe favorito

Alle otto della sera, D’Alema ha riletto per l’ultima volta il comunicato col quale annunciava di rinunciare: «Vi è una contrapposizione che potrebbe portare dolorose lacerazioni e indebolire il governo», «ringazio i ds», ma «appartiene alle responsabilità del maggior partito assicurare la tenuta della maggioranza». E con parole meno formali in un comizio a Ravenna, D’Alema ha spiegato così il beau geste: «Non è mia abitudine fare i capricci per le poltrone»


Mi sono stupita, D'Alema che rinuncia così.... poi si scopre che anche Bertinotti era disposto a rinunciare, ma che il suo partito (Rifondazione Comunista 7,4% di voti) in cambio voleva Economia o Esteri.
Economia o Esteri a Rifondazione Comunista???
Ieri al Tg ho sentito un fatto che ricorda tanto questo: un proprietario di un cinema non ottiene il permesso per la ristrutturazione e dice "ah sì? E allora io ne faccio un luogo di Preghiera Per Mussulmani".
Ma queste sono proposte o minacce?
Quando sai che la controparte non può darti l'alternativa che chiedi, cos'è? Una minaccia?
Perchè Rifondazione Comunista sa benissimo che non possono dargli Economia o Esteri.

Se D'Alema non si fosse fatto da parte, cosa sarebbe successo?
E' in questo modo che Prodi decide le cose?
Per ora chi ha dimostrato di comandare è Rifondazione, con il suo 7,4%, che sembra poco,
ma è centinaia di volte la differenza tra centrodestra e centrosinistra: 0,066%


Aggiornamento Post "DiPietro Contro Tutti"

Su richiesta di un lettore "anonimo"
ho aggiunto i dati "certi" come vorrebbe DiPietro
alle sue "previsioni"
E' possibile andare direttamente al Post clikkando Qui!

venerdì, aprile 21, 2006

News Dal Mondo: Nucleare e GreenPeace

Non ha nulla a che vedere con il governo, ma nemmeno più di tanto,
visto il problema energeti dell'Italia,
vista la posizione di certi governanti di sx
o le posizioni di qualche comico.

In un articolo pubblicato sul Washington Post il 16 aprile 2006 uno dei fondatori di Greenpeace, Patrick Moore, apre all'energia nucleare come unica fonte energetica in grado di salvare il pianeta dal disastro climatico. Nell'editoriale Patrick Moore racconta l'impegno negli anni '70 contro l'energia nucleare, quando era ancora sinonimo e iconda del rischio dell'olocausto nucleare e della guerra fredda tra est e ovest. A distanza di trent'anni cambia la sua visione dell'energia dall'atomo, il nuovo contesto storico e ambientale rende da un lato più preoccupante e grave l'impatto sull'ambiente dell'inquinamento globale dall'altro più critico il fabbisogno di energia dal Nord e dal Sud del mondo. Le energie rinnovabili sono una strada interessante da intraprendere ma rischiano di non sostituire completamente le fonti energetiche fossili. Una tesi simile era già stata espressa nel 2004 dallo scienziato James Lovelock, padre della teoria Gaia, convinto che il nucleare resti l'unica via d'uscita fornita dalla scienza per contenere il cambiamento climatico. Si tratta ovviamente di tesi che non soprendono per l'originalità bensì quando ad affermarle sono gli stessi ex attivisti o ambientalisti doc.

L'articolo completo lo trocate Clikkando Qui

D'alema Reagisci, di' qualcosa di Sinistra

Ogni volta che sento parlare di D'alema
(e se ne parla molto in questi giorni)
mi viene in mente questo spezzone del film di Nanni Moretti.

Guarda il video:

O.B.: Traduzione in Italiano delle spedifiche RSS

Comunicazione di servizio per Blogger e non:

grazie a Simone Carletti da alcuni giorni è disponibile la traduzione in italiano delle specifiche RSS 2.0.1 (revision 6).
Clikka Qui per leggerla.

Una poltrona per due

Tommaso Padoa Schioppa superministro dell’Economia del governo di Romano Prodi: «un’ipotesi seria e meditata»

Alla Camera invece c'è una poltrona per due:
Dopo aver avuto ieri un colloquio con il presidente dei Ds Massimo D’Alema oggi Romano Prodi incontra il segretario di Rifondazione Comunista Fausto Bertinotti.

Lo scenario che il leader dell’Unione traccerà è ancora piuttosto aperto, in ogni caso la scelta di Prodi non potrà essere ritardata ulteriormente: il centrosinistra, con una lieve maggioranza parlamentare, non può subito dividersi e dare segni di debolezza e di mancanza di coesione.

Franco Marini a Palazzo Madama (anche se Mastella sembra agitarsi, e già rivendica per sé un ministero pesante), il Professore potrebbe anche confermare Bertinotti a Montecitorio e dare via libera alla candidatura di D’Alema sul Colle.

Una possibile quadratura del cerchio potrebbe essere raggiunta da Prodi premiando un vecchio desiderio di Massimo D’Alema, la guida della Farnesina, lasciando al leader di Rifondazione la poltrona “storica” della sinistra italiana, quella appunto di Montecitorio, che fu di Pietro Ingrao, di Nilde Iotti e di Giorgio Napolitano.

Avevano ragione quelli che dicevano che con il centrosinistra la situazione sarebbe cambiata, è evidente come a questi signori interessi il bene degli italiani prima di tutto.

Prodi ha detto che deciderà tra due giorni...
.....aspettiamo ancora allora.

Di Pietro contro Tutti

Capisco che anche lui abbia i suoi problemi:
«Sono appena uscito da una riunione fiume dell'Unione - ha raccontato a Sky il leader dell'Italia dei Valori- dove per tutto il tempo hanno fatto finta di non vedermi. Ad un certo punto qualcuno mi ha chiesto: ma quanti seggi hai preso, quattro o cinque? E io: veramente 25! Quello che parlava di più era Mastella che non faceva che chiedere posti, la presidenza del Senato e qualche ministero».

Ma non può continuare così, a lamentarsi di tutti e di tutto, dopo un po' diventa pesante.... cambia il disco!
Sembra che non si sia accorto di aver vinto le elezioni e di non essere all'opposizione!
O forse ha ragione?
Sul suo blog continua la solfa
si lamenta, si lamenta, si lamenta:
ma fai qualcosa! Una deformazione professionale? A "fare" devono essere gli altri?
I suoi colleghi dell'Unione bene o male si stanno dando da fare in inciuci e giochetti, lui si lamenta.

Anche oggi sul suo blog scrive:
Nelle trasmissioni televisive in cui sono stato invitato ho sempre notato una grande assente: l’obiettività (io pensavo la lingua italiana). Una valutazione dei fatti basata su numeri e analisi certe, oggettive che un tempo erano alla base del giornalismo, sembra scomparsa.( non ci vorrebbe più serietà da parte dei politici? Sempre la colpa agli altri)
Io credo che un politico, un rappresentante dei cittadini o, meglio ancora, un loro dipendente (e via! Lecchiamo i Grilliani(vedi nota)), non possa mentire in pubblico senza pagarne le conseguenze (azz, allora rimaniamo senza politici, sarebbe bello ^_^).
E, altrettanto, credo che un giornalista, a meno di non essere totalmente impreparato, debba immediatamente confutare una menzogna. Altro che i sorrisini a mezza bocca e gli atteggiamenti da chierichetto super partes (sì, così lo fucilano, da ogni parte, da DX e da SX, pensateci voi a confutarvi a vicenda).
Negli altri Paesi occidentali i politici che mentono non sono tollerati, ma eliminati con ignominia dalla vita pubblica. Così dovrebbe essere anche in Italia. Mentire non è una virtù, è vigliaccheria (sì, non proprio in tutti..... colpa di noi cittadini che dovremmo fare qualcosa? Il problema è che come detto prima se noi facciamo qualcosa contro questi ce ne rimangono lo 0,066% quanto il vantaggio dell'Unione sul centrodestra ^o^).
Il precedente Governo ha indebitato l’Italia (quale governo non lo ha fatto purtroppo?Un dato certissimo :-D), qualcuno del centrodestra, mentendo, vuole forse affermare il contrario?
Le previsioni economiche 2006 di oggi del World Economic Outlook (cacchio, hai appena finito di parlare di dati certi e mi metti delle previsioni??? AhAhAh ma metti dati certi no? :-D):
- Pil: area euro 2,0 - Italia 1,2
- Inflazione: area euro 2,1 - Italia 2,5
- Deficit/Pil: area euro 2,3 - Italia 4,0

Che simpaticone, ha concluso ad effetto!
Prima ti fa un bel sermone contro tutti, sul fatto che tutti non danno dati certi, che tutti se ne fregano e alla fine se ne esce con delle Previsioni!
Che poi se non le confronti con quelle CERTE degli anni passati non servono a nulla.
Povera Italia.

Ma sì và, metto un po' di dati certi:

Istat: a febbraio ordini industria +4,3 m/m, fatturato +1,9% m/m

(Teleborsa) – Roma, 20 apr – L’indice del fatturato dell’industria è risultato pari a 108,6 segnando un incremento dell’8,1 per cento rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Il fatturato è aumentato del 6,3 per cento sul mercato interno e del 12,7 per cento su quello estero. L’indice degli ordinativi è risultato pari a 120,5, con una crescita tendenziale del 14,1 per cento. Gli ordinativi segnano un incremento del 15,3 per cento sul mercato interno e dell’11,3 per cento sul mercato estero. Lo comunica L’ISTAT.

*************************************************************
Su richiesta di un lettore "anonimo" ecco i dati "certi"
sulle "previsioni" di DiPietro
P.S. i dati messi precedentemente sono stati messi solo perchè i più recenti tra i certi ^_^
e poi perchè belli per la nostra economia!

I dati vanno dal 1996 al 2005 e quindi comprendono ex-governo Sinistra e Destra


PIL (europa): 1,6 2,6 2,9 3,0 3,9 1,9 1,1 1,0 2,3 1,4 (Previsioni 2,0 2,2)
PIL (italia): 0,7 1,9 1,4 1,9 3,6 1,8 0,3 0,0 1,1 0,0 (Previsioni 1,5 1,4)
Fonte: Eurostat Real GDP growth rate % al 13 marzo 2006

Inflazione dal 1991 al 2005
italia: 6,2 5,0 4,5 4,2 5,4 4,0 1,9 2,0 1,7 2,6 2,3 2,6 2,8 2,3 2,2
europa: 5,2 4,0 3,4 2,8 2,8 2,4 1,7 1,3 1,2 1,9 2,2 2,1 2,0 2,0 2,1
Fonte: Fonte: Eurostat - EC economic data pocketbook Quarterly publication No 4 2005 pag. 75 TABLE 35: ANNUAL HARMONIZED INDEX OF CONSUMER PRICES

Deficit su PIL dal 1994 al 2005
italia: 9,3 7,6 7,1 2,7 2,8 1,7 1,9 3,1 2,9 3,4 3,4 4,1
la media europea non l'ho trovata
metto alcuni paesi tra i più importanti e dal 2002 al 2004 (quindi non comprendono ex-governo Prodi)
Germania: -3,7 -3,8 -3,7
Francia: -3,2 -4,2 -3,7
Italia: -2,7 -3,2 -3,2
Fonti: Dal 1994 al 2000 Banca d'Italia, Relazione annuale 2004, pag. 206 Tav. C3
Ministero dell'Economia, relazione generale sulla situazione economica del paese 2004,pag. 33 Tabella 2


Cercando questi dati ho trovato un ottimo sito, con tutti i dati certi riguardanti l'economia del nostro paese, visto che giornalisti e politi dicono un po' quello che gli pare lo trovo utilissimo e semplice da consultare, lo metterò tra i link suggeriti;
lo trovate a questo indirizzo:
http://blog.menostato.it/





1,6
2,6
2,9
3,0
3,9
1,9
1,1
1,0
2,3
1,4



Note:
Grilliani: coloro che credono che Beppe Grillo sia il Messia

giovedì, aprile 20, 2006

Vincerà Il Lato Oscuro

Si sono preparati,
si sono scontrati,
per qualche istante l' uno ha prevalso sull' altro
ma alla fine....
vincerà il lato oscuro del paese,
quello che nessuno ha votato,
ma non prima di aver finito i suoi bisogni.


Guarda il Video:

Proprio come nel Calcio......



Mamma mia che vergogna!
Perchè l'Italia deve fare tutto come se si trattasse del Calcio?
Persino la Terra non si è risparmiata e ci ha dato un Paese a forma di gamba..... e la Sicilia come palla...... ma perchè???

Dopo il moviolone per decidere il risultato elettorale: "è goal, no non lo è, è oltre la linea, rivediamolo, ci vogliono i sensori sulla porta......"

è stato il momento della Campagna Acquisti con i vari cambi di maglia (vedi post precedenti)

ora è arrivato il momento del fantacalcio, ops, Fantagoverno!
Mio dio ho i brividi a scriverlo...........
E' tutto vero, L'Espresso ha avuto la brillante idea di fare il fantagoverno!

Per tutti quelli che si vogliono cimentare in questa favolosa "cosa"
potete Cliccare Qui per maggiori informazioni.

Ma fate attenzione, non vorrei che avesse gli stessi effetti di una lobotomizzazione!

mercoledì, aprile 19, 2006

Supermoviola e Campagna Acquisti




E' finalmente ufficiale, l'Unione ha vinto le elezioni anche alla SuperMoviola della Cassazione e ci sono le prime timide reazioni sia da una parte che dall'altra, l'importante è che capiscano che si devono muovere, sia perchè li paghiamo sia perchè l'Italia non naviga nell'oro e ha bisogno di un governo.


Sempre in stile italiano, ovvero del calcio, è in corso la Campagna Acquisti e si prevedono cambi di maglia eclatanti.
La Repubblica:
"
Normale che in una situazione del genere le voci di compravendite di senatori abbiamo già iniziato a diffondersi, come ha denunciato il dipietrista Sergio De Gregorio (che ha rivelato di essere stato "corteggiato" da Forza Italia)."

"Queste discussioni - spiega il centrista Mauro Libé - per ora tengono fermi tutti. Chi vuole andare dall'altra parte aspetta di sapere chi ha vinto davvero"
Eh sì, gli inciuci vanno fatti per bene! Con saggezza! Che cu.o che anno gli Italiani ad avere politici così, ce li invidiana tutto il mondo!

"Luigi Pallaro, presentatosi con una lista civica in Sud America, che ha ammesso di essere stato "contattato" da Berlusconi"

" L'altro "indiziato" è l'imprenditore di Chigago Ron Turano. Formalmente sta con l'Unione ma in Forza Italia c'è chi mette in dubbio la sua appartenenza"

" Mastella, che in molti nell'Unione vedono come perfetta "calamita" per i delusi di Forza Italia e Udc"

C'è anche chi vuole fare le cose in grande, acquistare l'interà squadra:
da CentoMovimenti.it
"La campagna acquisti per Francesco Rutelli non finisce mai. Dopo aver arruolato nella Margherita ex forzisti, ex cattolici di maggioranza e persino un ex aennino (Domenico Fisichella), ora il numero uno della Margherita auspica di poter accogliere nel centrosinistra l'intero partito dell'Udc."

Altro che Maldini all'Inter!
E io che sono andato a votare pensando che sarebbe stato per determinare il nuovo governo del mio paese, a questo punto non potevano fare tutto da soli da subito?
A campagna aquisti conclusa sarebbe interessante conoscere anche gli ingaggi!

martedì, aprile 18, 2006

Fatevi gli affari vostri


Gli stiamo sulle balle? Manco fossimo francesi! A quanto pare ai giornalisti stranieri piace farsi gli affari nostri, ma che si guardino loro che poi come al solito dell'Italia e degli italiani non capiscono niente. Prima l'Economist su Berlusconi, ora il Financial Times dice che il nuovo governo Prodi sarà una disgrazia e ci farà uscire dall'Euro.......... Ma fatevi i (beeeepppp) vostri! Sicuramente la situazione non è delle migliori visto il risultato elettorale, ma come gli italiani hanno dimostrato all'Economist che siamo noi a governarci e a scegliere chi votare ora dimostreremo che il Financial si sbaglia (spero...).
Quel che è certo è che l'economia italiana è "strana" e la capiscono solo gli italiani, vengono persino ricercatori dagli U.S. per studiare i nostri distretti industriali e capire come la cosa funzioni, perchè secondo i loro calcoli certe cose dovrebbero crollare dopo poco!

Se non capite, state zitti.

lunedì, aprile 17, 2006

Hai Capito la Suocera del Berlusca?


Qualche giorno fa c'era la notizia del divertente spot dell'ente turistico elvetico sul Macho Svizzero (vedi foto) Nel video dello spot si vedono un contadino, un capo stazione, un pastore e un marinaio, tutti belli e muscolosi, che invitano a scappare dal Mondiale di Calcio.
Lo slogan è: "qui vivono uomini che passano molto meno tempo a seguire il calcio e molto più a prendersi cura di te".
Ebbene........
si incominciano a vedere i primi effetti:
è di poco la notizia che la suocera di Berlusconi si sia presa casa proprio in Svizzera! In Engadina! Naturalmente i maligni penseranno che è per via delle agevolazioni fiscali, ma una vecchietta 76enne non può fantasticare e sperare nell'incontro di qualche bel ragazzotto svizzero??? :-D

domenica, aprile 16, 2006

Ma quando finisce questa farsa?

In campagna elettorale tutti i politici diventano un po' più buoni con noi cittadini, è come il Natale. Tutti preoccupati per i nostri problemi, chi dell'uno chi dell'altro, chi del c....ne chi della testa di c...o; più gente dici di aiutare e meglio è, non importa se non c'è nulla di vero nelle tue parole, l'importante è farlo credere.
Pensano che tanto crediamo a tutto noi cittadini.
Mi verrebbe voglia di fare come aveva detto Lippi ai tempi dell' Inter:
li prenderei TUTTI, li appenderei e li prenderei a calci nel cu.o.
Moratti naturalmente non aveva fatto nulla, anzi forse a qualcuno gli ha pure alzato lo stipendio,
ma nemmeno noi ora siamo messi meglio: il nostro Presidente della Repubblica non si pronuncia, sta nascosto, se ne lava le mani e lascia la patata bollente nelle mani del suo successore.
Finite le elezioni pensavo che i politici se ne tornassero al loro posto, a mangiare, scordandosi dei loro buoni propositi elettorali, invece no, sono ancora lì, a fare il loro spettacolino, fregandosene del popolo e dei problemi seri pensando ancora che tanto NOI crediamo a tutto, il popolo è ignorante no? NO! Gli ignoranti sono altri.

C'è più verità nel video qui di seguito che nelle parole dei nostri politici:


sabato, aprile 15, 2006

Non dire gatto se non l'hai nel sacco

A volte esultare troppo presto per una vittoria che sembra scontata può portar sfiga! Guarda questo video

La Barzelletta di Calderoli



Poco fa Calderoli se ne è uscito con un'affermazione, e si sta discutendo se sia vera. E' Calderoli che non sa leggere quello che scrive o i voti vanno rivisti.
Quel che è certo è che Calderoli quelle cose le ha dette e ha presentato un reclamo ufficiale.

Il fatto:
da © Reuters 2006. Tutti i diritti assegna a Reuters.

L'ex ministro delle Riforme leghista Roberto Calderoli, il giorno dopo la rettifica del Viminale sulle schede contestate che sembra aver confermato la vittoria del centrosinistra, riapre la partita elettorale attribuendo alla Casa delle Libertà un vantaggio di almeno 20.000 voti alla Camera, in base a un computo sbagliato di voti.

Immediata la smentita dell'Unione, che ha definito "pretestuosa" la spiegazione di Calderoli, ricordando che Lega Alleanza Lombarda è regolarmente apparentata con la coalizione guidata da Romano Prodi.

"La cifra elettorale nazionale delle varie coalizioni deriva dalla somma delle cifre nazionali delle singole liste", ha detto Calderoli al telefono a Reuters. "A loro volta, le cifre nazionali delle liste derivano dalla somma delle cifre elettorali conseguite nelle singole circoscrizioni ... Il fatto che la legge parli di somma, implica che le circoscrizioni in cui la lista deve presentarsi siano almeno due".

Calderoli ha detto di aver già presentato ieri un reclamo all'ufficio circoscrizionale Lombardia 2, che ora dovrà trasmetterlo all'ufficio elettorale centrale nazionale, presso la corte di Cassazione, che ha il compito di determinare la cifra elettorale di ciascuna lista e delle coalizioni.


Personalmente penso che sia tutta una bufala, anche se la legge parla di "somma"...... forse bisognerebbe interpellare un matematico!
Ma trovo interessante parlare di Lega alleanza Lombarda (simbolo dell'immagine, la più grande che ho trovato)
Lega alleanza Lombarda non ha nulla a che fare con la Lega Lombarda, sono "nemici", però Lega Alleanza per l'Autonomia Lombarda ha evidenziato nel simbolo le parole "Lega" "lombarda" e scritto in miniatura le altre.
Secondo voi qualcuno con problemi di vista, fretta o distratto ha confuso i simboli?
Speriamo che i Cinesi non vengano alle prossime elezioni con i simboli dei principali partiti taroccati!!!!!!

La vera barzelletta siamo noi italiani agli occhi del mondo!

La Censura del Profeta Grillo

Beppe Grillo ha appena postato a riguardo dell'arresto di Provenzano;
bene, faccio un commento:
"Antonio di Lorenzo, segretario cittadino della Lista Di Pietro, è l'avvocato dei familiari di Totò Riina e dei «postini» di Provenzano appena arrestati."

Questa cosa l'ho saputa leggendo le news su GoogleNews poco tempo fa;
e cosa fa il caro Beppe? Mi censura il post! Si sarà offeso perchè chiama in causa il suo amichetto, non mi pare ne offensivo ne OT il mio commento.
Continua così Grillo, che fai Ridere! E' il tuo mestiere no?

-----------------------------------
Modifica al Post
Chiedo scusa a Beppe, a quanto pare venivo censurato perchè come "nome" usavo l'indirizzo di questo Blog, evidentemente c'è un filtro automatico infatti si possono mettere i nomi più demenziali, ma non url.
La macchina non sostituirà mai l'uomo :-))))))
-----------------------------------
Ri-Aggiornamento
Come non detto
Censura, censura
eccome se censura
gli starò antipatica ^o^

Barzellette? Purtroppo no, storie d'Italia

Da ilgiornale.it
una bella storiella su quanto è avvenuto e avviene in Italia dopo il voto:

- di Paolo Armaroli -

Non sappiamo se Romano Prodi abbia uno psicologo di fiducia. Qualora non lo avesse, farebbe bene a procurarsene al più presto uno. Perché ogni giorno ha la sua croce e ormai è in preda a una crisi di nervi. Bisogna capirlo. Al Professore non ne va bene una, che è una. Sono lontani i tempi della campagna elettorale. Quando, confortato da sondaggi che lo davano nettamente in testa,........
Alla chiusura dei seggi, alle tre di lunedì scorso, era felice come una Pasqua e sprizzava gioia da tutti i pori. Per forza. Gli exit poll davano il centrosinistra in netto vantaggio sul centrodestra. Sicuro ormai della vittoria, annunciava che avrebbe arringato il suo popolo alle cinque della tarde. Un appuntamento rinviato di ora in ora, fino alle tre di notte. Lui, Fassino, Rutelli e compagnia cantante avevano dato per spacciato Berlusconi.
Inconsapevoli di trovarsi di fronte a un fenomeno che, secondo la pubblicità di una nota marca di caffè, più lo butti giù e più si tira su, che ha sette vite come i gatti, che è praticamente immortale come assicura il suo medico, Umberto Scapagnini, e che ha avuto una rimonta che ha dell'incredibile. Al punto da confermare Forza Italia al primo posto nella graduatoria dei consensi.
Insomma, Prodi aveva fatto i conti senza l'oste. E alla fine anche la risicata vittoria gli è andata di traverso.
Al Senato l'Unione ha avuto 400 mila voti meno della Casa delle libertà. Mentre alla Camera ha potuto fruire del premio di maggioranza grazie ad appena 24 mila voti in più. Il guaio è che tutto è a posto e nulla è in ordine. Le schede contestate o provvisoriamente non assegnate sono parecchie........
Per Prodi gli esami non finiscono mai e le insufficienze saltano agli occhi: pensate, era convinto di formare il governo in quattro e quattr'otto e si è recato al Quirinale per spronare Ciampi ad avallare la sua opinabile tesi.
Cose da matti. Non si era mai visto il bel caso di un tacchino che reclami l'anticipo del Natale, quando finirà regolarmente in pentola. E gli è stato sbattuto in faccia un comunicato ufficiale che ribadisce l'esatto contrario. Dunque non sarà Ciampi a battezzare il nuovo governo ma il suo successore.
Nei panni di Prodi, rifiuteremmo l'amaro calice dell'incarico. Perché tutto congiura contro di lui. Per la presidenza della Camera siamo al braccio di ferro tra Bertinotti e D'Alema.
Al Senato non passerà uno spillo né nelle commissioni, in molte delle quali non ci sarà una maggioranza precostituita, né in assemblea, dove mancherà di continuo il numero legale. E non s'intravede a breve un accordo neppure sul candidato al Colle. Tant'è che Prodi, più frustrato che mai, paventa che il governo Berlusconi rimanga in carica fino a giugno inoltrato. Professore, dia retta, getti la spugna. Altrimenti sarà spremuto come un limone per qualche mese. E nella prossima primavera, quando si tornerà alle urne,
sarà Veltroni, che già si riscalda ai bordi del campo, a contendere a Berlusconi la palma della vittoria.
paoloarmaroli@tin.it

indirizzo dell'articolo:
http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=82306&START=1537&XPREC=0


Che dire? Che domenica potevo starmene a letto, votare non serve, qui ognuno fa quello che vuole fregandosene della democrazia.

Facciamoci l' Energia


Uno dei nostri futuri governanti, Antonio Di Pietro ha avuto la brillante idea di aprire un blog (identico a quello del suo amico Beppe Grillo);
in questo blog si può trovare un po' di tutto, ma rigorosamente in clima elettorale, ora le elezioni sono finite e vediamo un po' cosa posterà il nostro governante:
il 14 Aprile
posta sull'energia, ne aveva già parlato in campagna elettorale e aveva promesso di risolvere il problema nei primi mesi di governo (il vecchio post è presente sul blog)
ora che è al governo passa ai fatti e parla di cosa proporrà il suo partito;
ricordo che prima delle elezioni prometteva di risolvere il problema del caro-elettricità e della mancanza di energia in 100 giorni di governo, ma senza spiegare come;
ora
sul nuovo post si legge: " L’Italia dei Valori promuoverà gli investimenti per l'utilizzo della cogenerazione di elettricità e calore, delle centrali elettriche a gas naturale (il metano) e del fotovoltaico con forti sgravi fiscali ai cittadini che lo adotteranno."

Cosa??? Ci dobbiamo pagare un impianto solare sul tetto noi?
A parte il fatto che non tutti hanno una casa di proprietà e poi sapete cosa costa un impianto fotovoltaico?!
Dal sito www.elektro99.it leggo che un impianto domestico base costa (prezzo promozionale!) 7500,00 Euro + 10% di IVA
potenza media prodotta statisticamente calcolata in un anno 1050 kW/h (centro-nord italia) .
9000 euro e ho bisogno ugualmente dell'ENEL perchè piove e potrei aver bisogno di più elettricità.
Per fortuna ci sono gli "sgravi fiscali"! Copriranno i costi? E poi non son sempre soldi che dobbiamo tirare fuori?Come vengono coperti gli sgravi?

Incominciamo bene, per risolvere i problemi ci dobbiamo arrangiare da soli, farci l'energia in casa e naturalmente PAGARE.

Scusate ma ora devo staccare, sto alimentando il PC con una dinamo attaccata alla mia bici e inizio ad avere i crampi!

La Profezia di Beppe Grillo


Appena chiusi i seggi il "comico" Beppe Grillo postava sul suo blog la vittoria dell'Unione con un simpatico post su Prodi e l'invito a "pedalare" ora che gli abbiamo dato la bicicletta.
Fin qui nulla di strano, a parte il fatto che man mano che si controllavano le schede la Cdl recuperava voti e Beppe si è preso del "portasfiga" e ha rischiato il linciaggio;
comunque
al post era stata messa un'immagine (quella che ho messo qui io) a mio parere profetica! Prodi è sì sulla bici, ma all'incontrario! Prodi non sa come si guida il paese? Prodi invece di portarci avanti ci porterà indietro? Quello che è sicuro è che gli farà un gran male al sedere! :-)))) E' forse questo che ci vuole dire l'inconscio profetico di Grillo?

Purtroppo dopo un po' si sono accorti dell'errore profetico ed hanno cambiato l'immagine :'( sigh

Extravergine di Prodi


Prodi e il centrosinistra ha vinto le elezioni 2006 in modo schiacciante (+ 0,066%) e si appresta a governare l'Italia. Avrei voluto aprire questo blog appena saputo il risultato delle elezioni, ma mi trovavo all'estero perchè pare che ormai è da là che si decide chi deve governare l'Italia; prima ci aveva provato l'Economist e poi lo hanno fatto gli italiani all'estero. Cos'è questo blog? L'Extravergine di Prodi non è nulla di serio, è un gioco, un blog con il quale commenterò cavolate e non del nuovo governo in chiave sarcastica/satirica/bastarda; non si tratta di un blog "schierato", è un blog neutro; se avesse vinto il centrodestra avrei fatto lo stesso, ma tanto c'è chi non ci crederà. Non è nulla di serio, quindi il livello sarà inevitabilmente basso, per questo per quanto riguarda i commenti (sperando che siano tanti) cercherò di non censurarli e saranno pubblicati senza filtro: insomma siete liberi, ma cercate di non esagerare o sarà costretto per forza di cose a tagliare e non voglio, ripeto è un gioco.

Inaugurato il Blog, AVANTI MIEI PRODI.